Scuola Civica Musicale Menfi » Prof.ssa Angela Maria Leone

Prof.ssa Angela Maria Leone

Angela Maria Leone ha studiato flauto traverso presso il conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo, diplomandosi con il massimo dei voti sotto la guida del Maestro Guido Maduli.
Ha suonato nelle formazioni orchestrali e cameristiche di prestigiose associazioni italiane: Amici della Musica, Teatro Massimo, Ars Nova, Brass Group di Palermo, Teatro Colosseo di Roma, Archivio del Teatro e dello Spettacolo della Cattedra di Storia del teatro dell’Università di Napoli
Federico II, Ama Calabria di Lamezia Terme, Scuola di musica di Fiesole.
Vista l’originalità della formazione del quartetto di flauti Gymnasium e della scelta del repertorio del Duo flauto e pianoforte, è stata invitata dal ministero della Cultura e da associazioni musicali internazionali per eseguire concerti in: La Valletta, Gozo, Talizvoqq di Malta, San Pietroburgo
(Russia), Beirut (Libano), Singen (Germania) e Bruxelles. Nella capitale del Belgio, inoltre, ha tenuto seminario/concerti di flauto presso la Scuola della Comunità Economica Europea.

Ha collaborato con: l’Orchestra da Camera Kandinskij, l’Orchestra Accademia Cantori Nuovi, il Brass Group, la Giovanile del Teatro Massimo, l’Associazione Armonia, l’Accademia per la Musica da Camera, l’Opera Laboratorio di Palermo, Orchestra di musica Contemporanea e con
l’Orchestra Nazionale di Sofia (Bulgaria). Con alcune di queste orchestre si è esibita da solista eseguendo le più belle pagine del repertorio
flautistico: brani graditi dal pubblico e recensiti favorevolmente dalla stampa.
“Bellissima la prova di Angela Leone, flauto solista, nella ‘Ouverture n° 2 in Si minore’ di Bach. Articolazione fraseggio ornamenti erano di estrema giustezza”.
(Sergio Albertini – Il Mediterraneo, 22 ottobre 1996)
“Il suono del flauto di Angela Leone è sempre pulito e melodioso, è completamente assente
qualsivoglia rigidità o asprezza”.
(Helga Dobler – Südkurrier, 4 ottobre 1997)
Ha partecipato ad esecuzioni con Direttori d’orchestra e artisti di fama internazionale: Donato
Renzetti, Stefano Ranzani, G. Pirolli, Kamen Goleminov, Eliodoro Sollima, Gunter Schuller
(“Porgy and Bess” in prima mondiale), Vince Mendoza, Michael Mantler (“Cerco un paese
innocente” prima esecuzione in Italia), Tielemans, Arturo Sandoval, Paolo Fresu, Huberal Herrera, ,
Boris Petuchanskij.
Con il quartetto di flauti Gymnasium,(del quale ha fatto parte fino al 2009), più volte premiato in concorsi
nazionali, oltre un’ intensa attività concertistica, ha inciso un CD prodotto e distribuito a livello
internazionale da Bongiovanni. Per le sue interpretazioni ha ricevuto favorevoli critiche da riviste
specializzate: Syrinx, Opera News, Sudkurrier, La Repubblica.
Altre incisioni effettuate: Sciàllaba Orchestra “Onde dell’ Egeo”, “Ferdinandea”. Con l’orchestra
Accademia Musicale Siciliana “Le Juste Du Libano” eseguita in prima mondiale a Beirut.
Altra partecipazione all’effettuazione di un disco dal vivo il 21/06/1996 per la “Festa della musica”
realizzata dalla collaborazione fra il teatro Massimo e il comune di Palermo. Un’altra
collaborazione per la realizzazione di un cd con Franco Vito Gaiezza “Tributo a Listz”. Con il
Direttore d’orchestra e compositore Corinne Latteur il cd “Specchio invisibile”
Ha eseguito le musiche una nota trasmissione religiosa di Raidue, trasmessa in eurovisione.
La curiosità per la musica antica l’hanno portata a frequentare un corso di “Musica d’insieme per
strumenti antichi” e il corso di flauto dolce e traversiere
Attualmente ha interesse per l’attività didattica che la portano a cercare sistemi di apprendimento
dello studio dello strumento musicale che sia in evoluzione con i nuovi strumenti didattici più vicini
ai giovani studenti, i quali lamentano spesso un anacronismo didattico riportato ai giorni nostri.
Oltre che presso le istituzioni musicali statali svolge attività didattica presso le più importanti scuole
di musica di Palermo.